Castano Primo – Nasce il ‘Made in Castano Primo’.

marchio

Castano Primo – Al via il ‘Made in Castano Primo’. Se oggi si cerca di salvaguardare il ‘Made in Italy’, a vantaggio dei prodotti tradizionali nazionali, l’amministrazione castanese guidata da Giuseppe Pignatiello ha pensato bene di salvaguardare direttamente i prodotti locali di Castano Primo attraverso un apposito marchio. E nel consiglio comunale della fine di settembre è stato approvato il regolamento che istituisce il marchio De.C.O. (Denominazione Comunale di Origine), che potrà essere attribuito ai prodotti tipici locali ‘made in Castano Primo’. Il marchio attesterà l’origine del prodotto e cioè certificherà che quel prodotto è stato realizzato sul territorio di Castano Primo, con materie prime del paese o attraverso modalità ormai radicate nelle abitudini a livello locale, pur tenendo in considerazione le nuove tecniche. L’idea è decisamente originale, poiché prova a calare a livello locale una realtà a livello nazionale. Attraverso l’istituzione di questo marchio ‘made in Castano Primo’, l’amministrazione si pone l’obiettivo di tutelare e valorizzare le attività del paese e i prodotti locali, in modo da fare sì che questi siano recepiti come risorsa con tanto di certificazione. Non solo. Attraverso il marchio De.C.O sicuramente il comune di castano Primo farà parlare di sé, promuovendo la sua immagine in tutto il territorio circostante e attirando – almeno questo è l’intento – persone sul territorio comunale. Un’iniziativa che se va in porto potrebbe contribuire a migliorare la situazione dei commercianti locali, sempre più in ‘battaglia’ con i grandi centri commerciali, oltre che valorizzare quelle specialità ritenute un vanto per Castano Primo. La speranza dell’amministrazione è che in questo modo si possano creare nuove forme di occupazione e comunque si possano realizzare iniziative volte al commercio locale. Ovviamente ci sono tutte le garanzie del caso, come l’autocertificazione ogni tre anni dei requisiti per il mantenimento del marchio stesso. Per ottenere il marchio bisognerà segnalare il prodotto ritenuto tipico locale attraverso un apposito modulo. A quel punto un’apposita commissione comunale – composta da tre politici e da quattro esperti del settore produttivo e di associazioni dei consumatori verificheranno se il prodotto ha le carte in regola per l’iscrizione al registro De.C.O. Una volta presa la decisione, la commissione predisporrà una scheda che identifica il prodotto stesso e ne descrive le caratteristiche e attribuirà il marchio. Il logo potrà così essere posizionato sul prodotto, che avrà certificata la sua origine in Castano Primo. Soddisfatto il sindaco Giuseppe Pignatiello: “L’idea è quella di dare importanza alle nostre attività e ai nostri prodotti. Riteniamo che ci siano tante eccellenze e serva evidenziarlo. Speriamo che altri comuni del territorio decidano di collaborare con noi affinché diventi il marchio di tutto il territorio”.


Sara Riboldi