Presentazione

Il sito 'Le notizie nel caffè' nasce come un laboratoio di idee.
Dopo aver passato anni a scrivere per testate locali su svariati argomenti legati al territorio, ho pensato che fosse ora di dare una svolta e provare a creare qualcosa di nuovo, senza dover seguire linee editoriali preimpostate. Nasce così un primo rudimentale blog, che poi si è evoluto in un altro blog, 'Giornale castanese', rivolto ai paesi dell'area territoriale vicino a Malpensa ma aperto a più notizie e storie. In parallelo ho abbandonato quasi del tutto le testate locali, andando a scrivere per testate più importanti e che riguardavano settori differenti dalla cronaca (arte, innovazione, scuola, tecnologia e lavoro fra le principali). Questo mi ha dato e mi sta dando anche oggi l'opportunità di crescere e di arricchirmi con altri modi di fare giornalismo e di raccontare la realtà, con più approfondimenti e l'utilizzo dei numeri per spiegare cosa succede con più aderenza al reale. In parallelo, ho iniziato a interessarmi al web journalism e alla costruzione dei siti web; grazie a un'intervista, ho conosciuto la webmaster Maria Silvana Radice, che mi sta insegnando passo dopo passo il linguaggio HTML e i CSS. Dal suo enorme lavoro e dalla collaborazione nata tra lei - webmaster precisa e bravissima - e me, giornalista sempre alla ricerca di nuovi angoli da cui vedere la realtà, vede la luce il sito 'Le notizie nel caffè'.

Sorto dal laboratorio 'Giornale castanese', 'Le notizie nel caffè' è totalmente nuovo, a partire dalla grafica, realizzata da Maria Silvana, personalizzata e curata nei minimi dettagli per offrire un'esperienza al visitatore ottimale, chiara e pulita. Novità anche per quanto riguarda i contenuti. Punto forte del sito è la presenza di molte rubriche curate da esperti nel settore di riferimento, come psicologi, avvocati, commercialisti etc. Ci sono anche pagine dedicate ai servizi utili, all'innovazione e alla cultura, motore della crescita della società. Non mancano le notizie di cronaca e i piccoli consigli pratici in merito al web, gestiti da Maria Silvana. Il sito segue anche le attività dell'associazione 'La Caramella Buona Onlus', da anni attiva contro la pedofilia. Presente anche la cronaca legata, per il momento, al territorio di Castano Primo e dintorni, che seguo da anni. La linea di 'Le notizie nel caffè' è semplice: fornire informazioni utili nella vita quotidiana al lettore-consumatore e raccontare la realtà in modo chiaro e obiettivo, con dati, storie, esperti e più voci. L'obiettivo è raccontare la realtà in un modo differente, cercando di indagarla in modo chiaro e di stimolare un proficuo dibattito e dialogo civile. Non solo. Il progetto vuole anche essere un modo per provare a diffondere la cultura, intesa nei suoi mille volti: cultura in senso stretto ma anche cultura giuridica, legata alla psiche, scientifica, attraverso pillole che hanno l'obiettivo di suscitare curiosità e voglia di approfondire.

'Le notizie nel caffè' tratta anche storie positive, che abbattono pregiudizi e stereotipi, nella convinzione che in una società sempre più dilaniata da violenza e negatività, ci sia urgente bisogno di raccontare anche l'altro volto della realtà, quello positivo, bello, che accenda speranza o che almeno provi a dimostrare che non c'è solo negatività al mondo. Altro nodo è l'avvicinamento al 'conscructive journalism', il 'giornalismo costruttivo'. In un panorama dove spesso le notizie tendono a essere spettacolarizzate e presentate nei loro aspetti più drammatici, c'è bisogno a nostro avviso anche di un racconto differente di un fatto. Il tentativo sarà di offrire pennellate di realtà in cui si mostri anche la reazione delle persone a un fatto o a una situazione e, di conseguenza, cercare di capire le possibili soluzioni offerte dalle stesse persone, mantenendo sempre la più totale indipendenza. Il sito seguirà un ritmo 'rilassato', non correrà dietro alle notizie a tutti i costi. Per assaporare le informazioni dalla realtà ci vuole tutto il tempo necessario, stando lontani da quella frenesia che oggi sembra all'ordine del giorno. La tranquillità darà modo a chi scrive di prendersi il tempo necessario per sviluppare gli argomenti di cui tratta e per verificare ogni notizia con puntualità; chi legge, invece, avrà la possibilità di mettersi comodo e prendersi tutto il tempo di cui ha bisogno o che desidera.

Sarà, insomma, come sorseggiare una tazzina di caffè in compagnia. Davanti a un buon caffè si parla, ci si confronta, ci si rilassa. Il caffè si beve appena svegli, quando si sorride a un nuovo giorno, si beve fra amici, durante le pause dal lavoro oppure da soli. Ecco, questo è lo spirito di 'Le notizie nel caffè': un sito che faccia respirare la stessa atmosfera che si trova davanti a un buon caffè. Buona lettura!

Sara Riboldi