Magnago - Via a un nuovo gruppo civico

elezioni

Magnago - Elezioni, via a un nuovo gruppo civico. Il referente è Massimo Riondato, ex presidente dell’Azienda Speciale Pluriservizi di Magnago (ASPM). L’appello: “È un invito ad avvicinarsi a tutti i cittadini che vorranno dare il proprio contributo”.

Nuovo gruppo civico

Dietro le quinte si stanno pian piano delineando le mosse dei gruppi che probabilmente si presenteranno alle prossime elezioni, anche se ancora le carte restano coperte. La nascita di un gruppo civico costituisce una novità, che potrebbe portare a qualche svolgimento nel panorama della politica locale. Certo è che Riondato in paese è ben conosciuto. Molto attivo soprattutto nel passato, ex presidente della farmacia comunale, spesso ha detto la sua opinione su varie questioni. Spiega Riondato: “Un nuovo gruppo, composto da persone che hanno voglia di contribuire alla vita civica e amministrativa di Magnago, si sta costituendo. Alcuni di noi sono impegnati nello sport, nell'associazionismo o nella vita sociale del paese e oggi hanno maturato la volontà di apportare questa esperienza anche nel campo amministrativo”.

Le considerazioni sulla scena politica del nuovo gruppo

Non mancano le considerazioni del nuovo gruppo sulla scena politica del paese. Continua Riondato: “Negli ultimi anni abbiamo, purtroppo, osservato una scarsa capacità di condivisione e di dialogo da parte di chi ha amministrato e l'attenzione è stata rivolta soprattutto alla gestione ordinaria. È mancata l'ambizione far fare a Magnago il salto di qualità che merita. Vogliamo impegnarci per recuperare il tempo perduto”.

Appello alla partecipazione

Riondato precisa poi la natura del gruppo e lancia un appello: “Il nostro sarà un gruppo civico, aperto al dialogo e alla partecipazione. È quindi un invito ad avvicinarsi a tutti i cittadini che vorranno dare il proprio contributo”. Non ci sono sicurezze sulla partecipazione alle elezioni, sebbene la direzione sembra essere proprio quella: “Non sappiamo ancora se il nostro impegno ci porterà a partecipare alle prossime elezioni, ma se così fosse l'obiettivo sarà costruire un'amministrazione votata al confronto, al dialogo, con al centro la famiglia, l'ambiente e il lavoro. SiAmo Magnago e Bienate!”. Sarà interessante seguire gli sviluppi.


Sara Riboldi

Condividi questo articolo su:

Sommario: